JPMorgan Chase

JPMorgan Chase & Co. è una holding bancaria multinazionale statunitense. La sede principale è situata a Manhattan, New York, e fa parte delle Big Four Americane insieme a Bank of America, Citigroup e Wells Fargo. La società è stata costituita nel 2000, grazie alla fusione della Chase Manhattan Corporation con il marchio JP Morgan & Co.

Il marchio JP Morgan, conosciuto semplicemente anche come Morgan, è utilizzato nell’ambito dell’investment banking, private banking, servizi di titoli e tesorerie, mentre il marchio specifico della banca Chase Manhattan è utilizzato soprattutto per le attività bancarie commerciali, attività bancarie al dettaglio negli Stati Uniti e servizi di carte di credito negli Stati Uniti e in Canada.

Origini e storia della JPMorgan Chase & Co.

Per come appare oggi, la JPMorgan Chase, è il risultato dell’unione di una serie di società bancarie statunitensi avvenuta a partire dal 1996. Tra le società bancarie partecipanti si ricordano non solo la Chase Manhattan Bank e la JP Morgan & Co., ma anche la Bank One, Bear Stearns e Washington Mutual.

Chase Manhattan Bank

La Chase Manhattan Bank è stata fondata nel 1955 grazie all’acquisto della Chase National Bank dalla Bank of Manhattan Company. Quest’ultima è stata fondata nel lontano 1799 da Aaron Burr e l’obiettivo iniziale era quello di garantire la fornitura d’acqua alla zona di Lower Manhattan. La Chase Manhattan, invece, guidata tra gli anni ’70 e ’80 da David Rockefeller, è entrata di diritto tra le più importanti società bancarie, grazie alle posizione ricoperte nel settore del prestito bancario, dei titoli e dei servizi di tesoreria.

A causa del crollo immobiliare che ha colpito il settore negli anni ’90 la società si è indebolita notevolmente ed è stato queto che ha portato all’acquisizione da parte della Chemical Bank nel 1996. Nonostante l’acquisizione si è e deciso per mantenere il nome Chase e in seguito la Chase Manhattan Bank si è poi fusa con la JPMorgan per dar vita nel 2000 alla JPMorgan Chase & Co.

JP Morgan & Company

Prima della fusione con la Chase Manhattan Bank, la J.P. Morgan & Co. ha avuto una storia piuttosto lunga. Nata grazie alla collaborazione tra la Drexel, Morgan & Co., nel 1895 fu ribattezzata proprio J.P. Morgan & Co. in seguito alla morte di Drexel. JP Morgan è stata una delle più influenti banche, ha finaziato la creazione della United States Steel Corporation e della New Haven and Hartford Railroad nel 1892. Tre anni dopo fornì al governo degli Stati Uniti una somma pari a circa 62 milioni d’oro per l’emissioni di obbligazioni per soddisfare il surplus desiderato dal governo di ben 100 milioni di dollari.

La fusione tra JP Morgan e Chase Manhattan Corporation

Diventata una delle più importanti banche degli Stati Uniti alla fine degli anni ’90, la JP Morgan doveva gran parte del suo successo alla sottoscrizione di titoli di debito e azioni. La banca però non aveva una posizione forte nel settore commerciale e di investimento, situazione che la portò nel 1998 al comunicare la volontà di fondersi con un’altra banca per fornire più servizi.

Tra i potenziali candidati alla fusione c’erano la Credit Suisse, la Deutsche Bank AG, la Goldman Sachs e proprio la Chase Manhattan. E’ stata quest’ultima, nel 2000, ad annunciare che stava provando a fondersi con una banca statunitense per rafforzare l’attività di investiment banking. Si arriva così alla desiderata fusione e le due società hanno dato vita alla JPMorgan Chase and Co. L’unione ha concesso alle banche di ampliare notevolmente la rosa dei servizi offerti con l’aggiunta di servizi quali l’investiment banking, l’asset management, il retail banking, il commercial banking, private banking e private equity.

La storia più recente

Ad ottobre 2014, la JP Morgan ha venduto l’unità di trading delle materie prime alla Mercuira per 800 milioni di dollari e due anni dopo ha deciso di non finanziare le miniere di carbone e centrali a carbone nei paesi più ricchi. Negli anni la JP Morgan ha fatto parlare di sè anche per altri accadimenti. A fine 2016, infatti, 14 dirigenti sono stati accusati e processati per frode fiscale e la JP Morgan Chase è stata perseguita per complicità. Grandi novità a febbraio 2019 è stato annunciato il lancio di JPM Coin, un token digitale utilizzato per regolare le transazioni tra i clienti dell’attività di pagamento all’ingrosso. La JPM Coin è la prima criptovaluta emessa da una banca negli Stati Uniti.

Informazioni e contatti

La denominazione attuale è JPMorgan Chase Bank e la sede legale in America è a New York. In Italia la sede principale è situata a Milano in via Cordusio, 3. Il numero di dipendenti attualmente e di circa 280.000 persona dato che l’azienda è presente in circa 50 paesi tra America, Asia, Europa, Medio Oriente e Africa. In Italia è presente una filiale con un ufficio di Rappresentanza a Roma e nel nostro paese si contano circa 150 dipendenti. Collegandosi al sito www.jpmorghanchase.com è possibile reperire informazioni utili sull’azienda, notizie sempre aggiornate sul mondo dell’economia e della finanza e molto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.