UnitedHealth Group

UnitedHealth Group Incorporated è una multinazionale americana che lavora nell’ambito del settore sanitario e assicurativo. Nel 2020 per il fatturato, si è posizionata seconda come compagnia sanitaria con un fatturato di 257,1 miliardi di dollari.

L’azienda si occupa di fornire assistenza sanitaria diversificata fornendo piani e servizi sanitari che rispondono alle varie richieste (piccole, medie e grandi imprese sia nel pubblico che nel privato). I suoi settori si occupano di fornire servizi e programmi di assistenza in farmacia, per terapie, per programmi di assicurazione sanitaria per bambini, prestazioni medico-dentistiche, ecc.

Le origini di UnitedHealth Group

Richard Taylor Burke fu il fondatore, nel 1974 della Charter Med Incorporated, una società con sede nel Minnesota. Nel 1977 viene creata la United HealthCare Corporation con lo scopo di riorganizzare l’azienda, nello statuto era prevista la gestione del nuovo Physicians Health Plan of Minnesota che è stata una delle prime organizzazioni di gestione della salute.

Comincia l’espansione e la formazione dell’azienda

Nel 1994, United HealthCare ha acquisito Ramsey-HMO, un assicuratore della Florida e nel 1995 The MetraHealth Companies Inc., una società privata, per la cifra di 1,65 miliardi di dollari. Nel 1996 è la volta di HealthWise of America, azienda operativa in Arkansas, Maryland, Kentucky e Tennessee.

La società, nel 1998, viene riorganizzata come holding di società indipendenti UnitedHealthcare, Ovations, Uniprise, Specialized Care Services e Ingenix e rinominata “UnitedHealth Group”.

Gli anni 2000 di UnitedHealth Group

L’espansione continua e nel 2003 UnitedHealth Group acquista Mid Atlantic Medical Services, un assicuratore del Maryland, Washington D.C., Virginia, Delaware e West Virginia. Nell’aprile 2004, UnitedHealth Group ha acquisito Touchpoint Health Plan, un piano sanitario dello stato del Wisconsin e, sempre nel 2004, la società ha acquisito Oxford Health Plans.

Nel 2005 acquisisce la PacifiCare Health Systems e la società Prescription Solutions, un altro gestore di benefit farmaceutici, nell’ambito dell’acquisizione di PacifiCare Health Systems. Febbraio 2006, la società acquisita la John Deere Health Care.

L’azienda compra, nel 2008, Sierra Health Services per 2,6 miliardi di dollari. Era il luglio 2009 quando UnitedHealth Group accetta di comprare le filiali autorizzate di Health Net per un massimo di 570 milioni di dollari con pagamenti distribuiti su due anni.

Il 2012 per UnitedHealth è l’anno dell’acquisizione di XLHealth, uno sponsor dei piani sanitari Medicare Advantage che prestava particolare attenzione ai malati speciali e con malattie croniche. Sempre nel 2012 sono UnitedHealth Group e Amil Participações, importante assicurazione sanitaria brasiliana, a fare la fusione.

Il 2017 vede l’unità Optum di UnitedHealth ha acquisito Rally Health, che si tratta di una società fondata dai dirigenti di Audax Health. Nel 2019, la divisione Optum di UnitedHealth ha acquisito Davita Medical Group da DaVita Inc. per 4,3 miliardi di dollari. Nello stesso anno c’è stata anche l’acquisizione di Equian per 3,2 miliardi di dollari.

Il 19 giugno 2019, UnitedHealth è stata la volta di PatientsLikeMe, una piattaforma della comunità di pazienti online per un importo non divulgato e sarà incorporata nella divisione di ricerca di UnitedHealth Group.

La nomina del presidente

Nel novembre 2019 Andrew Witty è stato nominato presidente di UnitedHealth. Ricopriva già il ruolo di amministratore delegato della divisione Optum dell’azienda.

La struttura di UnitedHealth Group

UnitedHealthcare è costituita da quattro divisioni: UHC Employer and Individual che fornisce piani e servizi sanitari per grandi datori di lavoro nazionali; UHCCommunity and State che offre programmi statali per persone con problemi economici; UHCMedicare and Retirement che fornisce servizi sanitari e di benessere a persone di età pari o superiore a 65 anni e UHCGlobal che serve 6,2 milioni di persone con prestazioni mediche per persone residenti in oltre 130 paesi.

Prodotti e servizi di UnitedHealth Group

L’azienda offre piani di assicurazione sanitaria, tra cui: UnitedHealthcare Select è un’organizzazione di fornitori esclusivi senza copertura per i fornitori esterni alla rete; UnitedHealthcare Select Plus è un’organizzazione di fornitori preferenziali; UnitedHealthcare Choice funziona come un piano HMO con accesso a specialisti, mentre UnitedHealthcare Choice Plus è un HMO che consente la copertura al di fuori della rete.

Il presente e il futuro di UnitedHealth Group

UnitedHealth Group vive un periodo decisamente florido: infatti nel 2018 ha avuto guadagni per circa 230 miliardi di dollari e aiutato più di 110 milioni di utenti. Il settore dell’assistenza sanitaria americana è un settore che non conosce crisi.

Dal 2008, l‘anno della grande crisi economica, questo ambito non è stato intaccato, inoltre UnitedHealth Group ha visto un aumento delle assunzioni laddove altri licenziavano. Il trend positivo è dovuto sia all’aumento di anziani sia per come è concepito il sistema sanitario americano. Nel 2020 la UnitedHealth Group ha avuto un incremento del fatturato attribuito alla pandemia da Covid-19, nonostante le persone ritardassero gli interventi, in quel momento meno urgenti.

Un grande aiuto è stato l’investimento tecnologico che ha visto la nascita di nuovi servizi come quello denominato telemedicina, un sistema di assistenza sanitaria a cui ambiscono anche altre compagnie come Apple, Amazon e Google e che trova molti consensi tra gli americani.

Contatti, sede, lavora con noi

La sede della dita si trova in Minnetonka, Minnesota, Stati Uniti. Tuttavia collegandosi al sito https://www.unitedhealthgroup.com/ per porre domande, cercare offerte di lavoro o semplicemente per contattare l’azienda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.