Tiscali

Tiscali è un’azienda italiana attiva nel settore delle telecomunicazioni e presente in diversi mercati europei. Famosa per il suo servizio di email (la Tiscali mail viene utilizzata da milioni di italiani) si è sviluppata nel tempo fino a diventare una delle realtà più importanti. Ha rivoluzionato il mondo di internet in Italia introducendo l’accesso gratuito alla rete e divenendo per ciò in poco tempo una delle aziende più influenti delle telecomunicazioni in Italia e in Europa. Ha rappresentato una delle aziende più interessanti della new economy a livello mondiale ed è stata apripista nel settore delle telecomunicazioni private in Italia dopo l’abolizione del monopolio di Telecom. Oggi è impegnata su diversi mercati con servizi di telefonia, internet e media. Il gruppo ha un fatturato annuo di oltre 200 milioni di euro e 640 dipendenti attivi soprattutto nel mercato nazionale.

Tiscali : come fare login alla mail

Tiscali, offre anche un servizio di server di posta elettronica, molto semplice da usare e corrispondente ai più alti standard di sicurezza web. Tiscali mette a disposizione degli utenti ben 10 gb di spazio server, per poter conservare e proteggere anche i messaggi più “corposi” e con allegati che, tra parentesi, possono essere grandi fino a 2gb. 

Innanzitutto, è necessario creare un nuovo indirizzo email recandosi al seguente indirizzo https://mail.tiscali.it/?_action=plugin.tiscali_registrazione ; nell’apposita form, è obbligatorio inserire i seguenti dati : 

  • Nome
  • Cognome
  • Luogo di nascita
  • Data di nascita
  • Cellulare
  • Nome utente prescelto
  • Password

Una volta completata la registrazione, sarà possibile accedere ed utilizzare la propria casella di posta elettronica su Tiscali per l’invio e la ricezione di email. Per accedere alla propria mail su Tiscali, basta recarsi all’indirizzo https://mail.tiscali.it/ e inserire le credenziali di accesso. E’ anche possibile accedere alla propria mail direttamente dallo smartphone o dal tablet grazie alla app Tiscali Mail disponibile gratuitamente sia su App Store che su Google Play Store. 

La storia dell’azienda Tiscalinet

Tiscali nasce a Cagliari nel 1998 per volere di Renato Soru, uno dei primi imprenditori ad inserirsi nel mercato della telefonia privata dopo la deregolamentazione che aveva posto fine al monopolio di Telecom. La società investe parte delle proprie risorse per sviluppare l’offerta della telefonia mobile e fissa e diffondere il servizio di internet, ancora poco conosciuto. Nel 1999 Tiscali da il via a Tiscali Free Net, un’abile mossa di mercato che elimina l’abbonamento per l’accesso ad internet fino ad allora a pagamento. L’obiettivo di Tiscali era quello di ampliare il bacino degli utenti in Italia. Per questa ragione Tiscali ha avuto il merito della diffusione di massa di internet in Italia non più pensato come rivolto ad una piccola fascia di utenti ma potenzialmente a tutti. Lo stesso anno l’azienda è quotata in borsa è sarà protagonista di una delle più repentine crescite del mercato: le azioni della Tiscali subiranno in pochi mesi un aumento del 2500%, divenendo il simbolo delle aziende della new economy. 

Nel corso degli anni 2000 Tiscali è cresciuta arrivando a ricoprire un ruolo strategico nel settore delle telecomunicazioni non solo in Italia ma anche in Gran Bretagna ed altri paesi. Nel 2013 Tiscali, in collaborazione con i fondatori di Arianna, l’università di Pisa e il CNR, lancerà Istella, un nuovo motore di ricerca tutto italiano. Nel 2015 si conclude il processo di fusione aziendale con Aria, azienda presente nel mercato delle telecomunicazioni attraverso la tecnologia WiMax, divenendo proprietaria dunque della rete End-to-End di Aria per la diffusione dei servizi wireless. 

Dal 2016 Tiscali diventa l’operatore principale nella fornitura si connettività alla pubblica amministrazione italiana e lo stesso anno inizia un importante collaborazione con Huawei per la fornitura di apparati di rete. Negli ultimi anni Tiscali è stata impegnato in un riassetto aziendale e in una serie di accordi che hanno permesso all’azienda di raggiungere l’equilibrio patrimoniale e finanziario e annunciando un nuovo piano industriale che ha ricevuto il plauso degli investitori.

Tiscali prende il suo nome dall’omonimo monte sardo. Il suo intenso, stretto e sentito rapporto con la Sardegna ha portato l’azienda a nominare anche molti dei suoi prodotti con termini provenienti dalla lingua sarda.

Servizi: telefonia, posta elettronica, motore di ricerca e chat Tiscalinet

Tiscali offre ai propri clienti servizi nel campo della banda larga, delle linee VOIP, telefonia mobile e specifici servizi sia di connettività che di hosting per le aziende. Le offerte di Tiscali dunque includono pacchetti voce e dati per utenti privati sia su mobile che su fisso e offerte per le aziende e la pubblica amministrazioni con appositi prodotti personalizzati per le specifiche esigenza. Attraverso il portale Tiscali.it è possibile accedere a numerosi servizi sia di informazione sia di hosting di posta elettronica sotto l’omonimo dominio. Nell’ambito dei motori di ricerca, Istella rappresenta l’offerta di Tiscali che punta ad implementare quei servizi e quella indicizzazione assente sui competitor. Il motore di ricerca si distingue anche per la sua politica della privacy che al contrario di altri motori promette di non conservare i dati degli utenti e le ricerche effettuate.

Tiscali: contatti, assistenza clienti e numero verde

Tiscali offre numerosi contatti per il suo servizio marketing, informazione o assistenza. Il supporto Premium rappresenta il servizio di supporto tecnico dell’azienda per i suoi prodotti e raggiungibile tramite il numero telefonico 892 130 a pagamento mentre il 130 è il classico numero dove è possibile gestire e risolvere i problemi relativi ai propri abbonamenti o servizi offerti da Tiscali. Un servizio HelpDesk è attivo attraverso la pagina Facebook del gruppo dal lunedì al venerdì dalle 8 e 30 sino alle 19 e 30 esclusi festivi.

Per maggiori info: https://www.tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.