Menu Chiudi

Loacker

La Loacker spa è un’impresa italiana sita in Trentino Alto Adige che si occupa di produrre molti dolci tra cui wafer, cioccolato e derivati.

La storia dell’azienda

Quest’azienda venne fondata a Bolzano nel 1925 da Alfons Loacker,ed inizialmente era una pasticceria che si occupava di produrre cioccolato e wafer tramite un’impresa a regime familiare.

Alla fine degli anni ’50, i figli del fondatore entrarono nell’azienda di famiglia, e quando nel 1970 Alfons morì, quest’azienda aveva lasciato le impronte familiari divenendo una vera e propria realtà industriale.

In seguito al poco spazio, nel 1974 la ditta viene trasferita a Renon presso il Comune di Auna di Sotto, che però era un’area molto più scomoda rispetto a Bolzano anche se poteva donare un’aria milto più salubre che avrebbe sicuramente avuto i suoi benefici sui prodotti messi in commercio.

Oltre a questi stabilimenti ne esistono altri tra cui uno sito nel Tirolo austriaco, e la Loacker dispone anche di sette LoackerSt. L’azienda ai giorni nostri vende con successo i propri prodotti, tra cui continuano ad emergere i wafer e il cioccolato. Questi prodotti hanno successo non solo in Italia ma in ogni paese del mondo.

Il logo di Loacker riporta la forma dello Sciliar, ovvero un simbolo naturale della regione e anche l’immagine dell’ Alto Adige. Ogni giorno ,all’interno di questa azienda, vengono lavorate molte tonnellate di nocciole tostate, contando che nel 2019 sono stati fabbricati circa 97. 957 milioni pezzi, il 70% dei quali venne venduto sul territorio nazionale e il 30% venne esportato all’estero.

I paesi che consumano maggiormente i prodotti della Loacker sono l’Italia, l’Arabia Saudita e l’ Australia. Il fatturato dell’azienda risulta essere di circa 355 milioni di euro l’anno.

I prodotti commercializzati dalla Loacker

I prodotti realizzati dalla Loacker sono davvero molti, e tra i più famosi abbiamo i Napolitaner krem&cacao; i Gardena disponibili nella varietà cioccolato, nocciola e cocco e cioccolato bianco; i wafer che vengono presentati nella variante vaniglia, latte, limone, cocco, cioccolato al latte, cioccolato fondente, cacao e latte, doppio cioccolato, fondente extra, espresso, lampone e yogurt e mirtillo nero e yogurt che sono presenti nei formati normali o mini; i quadratini presenti nelle varianti classiche più quelle del cappuccino, del tiramisù e dell’ espresso disponibili anche in una variante maxi; wafer per il gelato nella versione limone e vaniglia e anche dei sandwich sempre nella variante nocciola, cioccolato al lattee vaniglia.

Ultimamente vengono prodotti dei dolci di gran pasticceria quale la tortina, presente nella versione originale, in versione fondente, alla nocciola bianca al triplo cioccolato, al cocco, e al cappuccino; oppure dei pasticcini in versione mini o maxi che richiamano i sapori tipici dell’azienda.

Anche il cioccolato viene realizzato nelle varie alternative e da poco tempo è messa in commercio una crema spalmabile di nomeNapolitaner.

Questa ditta è responsabile della distribuzione italiana dei prodotti che riportano il marchio Twinings,Ritter e Lorenz.

I Loacker shopper

In alcune zone particolari, come ad esempio nel centro storico di Bolzano, è possibile visitare i negozi che vengono gestiti personalmente dalla Loacker e che si occupano della vendita diretta al pubblico.

È possibile trovare questi negozi anche a Trento o a Verona, nel Passo del Brennero a Trieste e in Austria.

Questi negozi vengono identificati dal nome LoackerMoccaria, ed oltre ad essere autorizzatia vendere i prodotti a marchio Loacker, offrono un servizio di caffetteria e di pasticceria.

La concorrenza

Esistono molte ditte che fanno concorrenza a Loacker sia sul mercato nazionale che su quello internazionale.Tra questi troviamo Callebaut,Manner, Milka e Milky Way, che producono dei prodotti molto simili a quelli realizzati dalla Loacker.

Novità previste dall’azienda

Dal 1° gennaio del 2020, laLoacker ha deciso di importare delle grandi novità per quanto riguarda la produzione dei propri dolci, in modo da renderli più appetibili ma al tempo stesso più salutari.

Tra queste novità la più importante è quella che utilizza il latte in polvere auto prodotto nello stabilimento di Vandoies, che risulta essere il primo impianto specializzato nel siero di latte in polvere. Attraverso questa scelta la ditta ha contribuito in maniera significativa verso la sostenibilità dell’ambiente, in quanto si è impegnata nel ridurre le emissioni relative al trasporto.

Loacker ha inoltre deciso di avviare un progetto di filiera in cinque regioni rispettando questo protocollo agronomico per quanto riguarda la fornitura delle nocciole a lungo termine.In ogni regione gli agricoltori dovranno adeguarsi a questi principi di sostenibilità, e grazie a questi sistemi la materia prima continuerà a essere di alta qualità ma presenterà degli standard di tracciabilità, sostenibilità ed equità.

Loacker si impegna anche a sostenere delle iniziative per far sì che i villaggi coinvolti nella produzione dei loro dolci continuino a poter svolgere le loro produzione nella maniera più ottimale possibile, andando a tutelare ulteriori piantagioni ed orti, ed installando pozzi d’acqua e strutture sanitarie in grado di poter curare in maniera adeguata tutti i prodotti, e poter fornire una qualità sempre più alta negli ingredienti di loro produzione.

Loacker: sedi e contatti sul sito web

Loacker ha varie sedi, oltre alla sede principale in Alto Adige (Loacker Spa/AG), tra le più conosciute vi sono:

  • Stabilimento produttivo di Auna di Sotto
  • Stabilimento produttivo Heinfels
  • Loacker Café Bolzano / Piazza Walther
  • Loacker Café Bolzano / Centro commerciale Twenty
  • Loacker Café Brennero / Outlet Center
  • Loacker Café Heinfels

E’ possibile entrare in contatto con l’azienda Loacker compilando il modulo online presente a questa pagina del loro sito web: https://www.loacker.com/it/it/contatto/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *